Progetto Tandem - anchenoi.it

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Progetto Tandem

Progetti


Questa pagina è dedicata al Progetto "Tandem, l'inclusione non si fa da soli".

Istanza di iscrizione (Consegnare entro il 29 aprile 2015): a rgee011005@istruzione.it    

sito Direzione didattica "Paolo Vetri" Ragusa www.paolovetri.it

News
Aperta la discussione all'interno delle classi on line su Edmodo

Si ricorda che il codice di accesso aggiornato va richiesto ai tutors o al docente.

Equipe di autoformazione per l'inclusione

L' equipe si è riunita in data   27 ottobre 2015

Attività progetto:
In data 30 ottobre si è svolto l'ultimo incontro in presenza. La data ultima per la consegna dei lavori on line su Edmodo è fissata al 14 novembre 2015.

I docenti potranno fruire delle attività di consulenza presso il CTS nei giorni di martedì  e venerdi (preavvisare tramite la classe on line per disponibilità pomeridiana)

CTS Ragusa

Gruppo scuola dell'infanzia


Classe on line su Edmodo
(Riservata ai componenti del gruppo)


Registrarsi utilizzando il codice fornito dal tutor




Avviso: le classi on line sono state attivate, chi non si fosse ancora registrato è invitato a farlo.

Risorse pubbliche per il gruppo

A. Barrera, Percorso didattico personalizzato

Calendario e attività
(Eventuali modifiche saranno comunicate via mail)


Scheda di lavoro individuale

(La scheda, in formato modificabile, va compilata da ogni docente dopo ogni incontro in presenza e caricata tramite la classe on line secondo le indicazioni ricevute dai tutors)

L'attività di presentazione dei casi all'interno della classe on line su Edmodo sarà avviata sulla base del modello n.2 di prossima pubblicazione.

Scheda discussione 1

Gruppo scuola primaria


Classe on line su Edmodo
(Riservata ai componenti del gruppo)


Registrarsi utilizzando il codice fornito dal tutor




Avviso: le classi on line sono state attivate, chi non si fosse ancora registrato è invitato a farlo.

Risorse pubbliche per il gruppo

A. Barrera, Modello PDP primaria
A. Barrera, Rubrica valutativa,1
A. Barrera, Rubrica valutativa,2

Calendario e attività
(Eventuali modifiche saranno comunicate via mail)


Scheda di lavoro individuale

(La scheda, in formato modificabile, va compilata da ogni docente dopo ogni incontro in presenza e caricata tramite la classe on line secondo le indicazioni ricevute dai tutors)


L'attività di presentazione dei casi all'interno della classe on line su Edmodo sarà avviata sulla base del modello n.2 di prossima pubblicazione.

Scheda discussione 1

Gruppo secondaria


Classe on line su Edmodo
(Riservata ai componenti del gruppo)


Registrarsi utilizzando il codice fornito dal tutor




Avviso: le classi on line sono state attivate, chi non si fosse ancora registrato è invitato a farlo.

Risorse pubbliche per il gruppo

A.Barrera, Modello PDP secondaria
A. Barrera, Rubrica valutativa, 1
A.Barrera, Rubrica valutativa, 2

Calendario e attività
(Eventuali modifiche saranno comunicate via mail)


Scheda di lavoro individuale

(La scheda, in formato modificabile, va compilata da ogni docente dopo ogni incontro in presenza e caricata tramite la classe on line secondo le indicazioni ricevute dai tutors)

L'attività di presentazione dei casi all'interno della classe on line su Edmodo sarà avviata sulla base del modello n.2 di prossima pubblicazione.

Scheda discussione 1

Il progetto


Progetto “Tandem, l’inclusione non si fa da soli”


Premessa
L’attività di formazione del CTS “C.Battisti” di Ragusa, facente parte dopo il dimensionamento scolastico della Direzione didattica “Paolo Vetri” di Ragusa, intende sostenere i docenti che sono impegnati quotidianamente nell’azione educativa inclusiva sia attraverso le ordinarie attività didattiche sia attraverso la messa in campo di strategie individualizzate che richiedono la disponibilità e l’utilizzazione sicura e orientata di una vasta gamma di strumenti e tecnologie.
Occorre impostare l’azione formativa non su questioni generali che costituiscono in buona parte patrimonio culturale di molti docenti e di molte scuole, ma piuttosto sul sostegno e/o sull’attivazione di buone pratiche collegate a specifiche e contestualizzate situazioni scolastiche.
In questa direzione si ritiene importante indirizzare l’azione del progetto a nove consigli di interclasse e di classe di scuole ricadenti nella provincia di Ragusa , coinvolte dal processo di inclusione e individuate sulla scorta di indagni formative documentate condotte dal CTS stesso.

Destinatari
I docenti  a cui sono destinate le attività laboratoriali che si intendono attivare saranno scelti come segue:
20 della scuola dell’infanzia, 30 della scuola primaria, 25 delle scuole secondarie di primo e secondo grado.
Verrà data priorità ai docenti facenti parte dello stesso consiglio di intersezione, interclasse o di classe delle scuole e delle sezioni e classi che accolgono bambini, alunni e studenti con bisogni educativi speciali nel corrente anno scolastico 2014-2015.

Finalità
L’attività laboratoriale che verrà condotta nei tre corsi che verranno svolti sarà orientata in maniera diretta a favorire l’acquisizione, da parte dei docenti partecipanti, delle competenze necessarie per :
- saper effettuare la lettura e l’esame collegiale delle diagnosi funzionali di disabilità o delle certificazioni di DSA o di altre diagnosi relative all’individuazione di ulteriori bisogni educativi speciali degli alunni presenti nella propria sezione o classe;

- saper progettare interventi per l’inclusione scolastica (PEI e PDP), prevedendo, ove opportuno o necessario, l’impiego interattivo di nuove tecnologie;

- accrescere la padronanza nella gestione del gruppo classe alla luce della progettualità relativa agli alunni con BES;

- gestire il ciclo di valutazione, attraverso la verifica intermedia e finale, degli obiettivi indicati nel PEI o nel PDP.

Azioni
Le azioni formative previste nel progetto , articolate in 15 ore in presenza e 15 ore on line - saranno le seguenti:
1. Utilizzo guidato iniziale di strumenti di monitoraggio delle condizioni e dei livelli di inclusività nelle scuole di appartenenza;

2. Analisi e utilizzazione di strumenti di rilevazione dei bisogni educativi speciali nelle dimensioni didattiche e in quelle cliniche con particolare attenzione alle delimitazioni di campo e alle diverse figure professionali coinvolte e deputate ad effettuarle.

3. Analisi di casi sia attraverso “storie” sia con l’esame di materiali e documenti digitali

4. Esame, anche guidato con l’aiuto di esperti ,dei parametri utilizzati nelle diagnosi di BES.

5. Progettazione di interventi e percorsi inclusivi d’istituto sia atraverso modalità e protocolli di inclusione deliberati dagli organi collegiali delle scuole sia attraverso specifiche strategie e modalità operative di utilizzo delle LIM, dei tablet, dei labortori multimediali e delle altre tecnolgie assistive.

6. Guida alla lettura delle dinamiche relazionali nella classe e agli interventi positivi per gestirle

7. Sviluppo di abilità metacognitive attraverso percorsi didattici mirati
8. Criteri e strumenti valutativi congruenti con i PDP e  PEI.


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu