Finalità - anchenoi.it

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Finalità


ISTITUZIONE E FINALITA' DEL CENTRO

Il Centro è stato istituito presso il Circolo Didattico "C. Battisti" di Ragusa sito in via C. Battisti, Ragusa con Decreto del CSA di Ragusa prot. n. 4606/P in data 8/05 /03, come "Centro Territoriale Misto di documentazione e servizi per l'integrazione dei soggetti in situazione di handicap, con particolare riferimento ai soggetti non udenti e non vedenti".
Il Centro si caratterizza come laboratorio tecnico, particolarmente attrezzato degli strumenti e delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, anche avanzate, per una sempre più proficua integrazione scolastica.
Il repertorio specialistico di sussidi e tecnologie verrà integrato ed aggiornato, in base alle innovazioni tecniche e tecnologiche presenti sul mercato.
Il materiale del Centro è consultabile ed utilizzabile in sede o mediante il prestito temporaneo e gratuito.
A partire dall'anno scolastico 2013/2014 , a seguito di dimensionamento , la sede del Centro  è parte della nuova istituzione scolastica  Direzione didattica "Paolo Vetri" di Ragusa.

IL CENTRO SI PROPONE DI:

- agevolare l'integrazione scolastica degli alunni portatori di handicap;
- guidare insegnanti ed alunni in situazione di handicap all'uso delle moderne tecnologie;
- rappresentare un polo di riferimento per quanti operano nel settore dell'handicap.
- contribuire alla inclusione degli alunni con bisogni educativi speciali


In particolare:


Art. 1
...è istituito in questa Provincia, presso i locali della Direzione Didattica "C. Battisti" di Ragusa, il Centro territoriale misto di documentazione e servizi per l'integrazione dei soggetti in situazione di handicap, con particolare riferimento ai soggetti non udenti e non vedenti;

Art. 2
Il Centro ha la finalità di sostenere l'integrazione di tutti gli alunni in situazione di handicap nelle sezioni e nelle classi comuni delle scuole di ogni ordine e grado, realizzando a tale scopo attività di documentazione, promozione, informazione, diffusione, consulenza, studio e formazione nell'area prioritaria dell'integrazione scolastica degli alunni in situazione di handicap. Inoltre, può favorire lo scambio di significative esperienze e l'integrazione di specifiche competenze: può facilitare l'utilizzo di materiali e sussidi, con particolare riferimento alle tecnologie dell'informazione e della comunicazione per il sostegno; può procedere all'acquisizione, anche in forma consortile con le altre Istituzioni o Enti ( ASL, Associazioni, Comuni, Provincia) di attrezzature e sussidi.

Art. 3
Il centro si avvarrà della collaborazione dei Centri Territoriali già costituiti, a livello distrettuale, in questa provincia.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu